Uno studio di fase 2 ha dato risultati incoraggianti sull'efficacia di iDose e Travoprost per la riduzione della pressione intraoculare.

12 marzo 2018

Un trial clinico investigativo di fase 2 ha registrato nell’arco di 12 mesi una diminuzione costante dell’IOP nei pazienti con impianto intraoculare travoprost e sistema di somministrazione iDose.

Questo studio di fase 2 multicentrico, randomizzato e a doppio cieco, pubblicato da Glaukos in una press release, ha coinvolto 154 pazienti a cui è stato installato un impianto iDose applicato con intervento microinvasivo.
Tramite questo impianto è stata analizzata l’efficacia di due diversi modelli iDose con due gradi differenti d’eluizione di travoprost comparati ad una terapia a base di timolol in soluzione topica 0.5%.

Nei pazienti trattati con iDose travoprost l’IOP ha registrato un decremento fino al 30% rispetto alla prima misurazione con un impatto incoraggiante sulla progressione del glaucoma. Grazie a questi risultati incoraggianti, Glaukos ha annunciato un nuovo trial di fase 3 su 1000 pazienti.


Fonte


AISDO Onlus
Destina il 5 x 1000 ad AISDO