La NASA ha lanciato un OCT2 nello spazio

25 giugno 2018

La NASA ha incluso uno Spectralis con OCT2 in un modulo che andrà ad aggiungersi alla Stazione Spaziale Internazionale.


Secondo una press release di Heidelberg Engeneering, il dispositivo si trova a bordo del modulo Antares 230 Cygnus CRS OA-9, che ha lasciato la superficie terrestre il 21 maggio e che vedrà entro quest’anno le operazioni di agganciamento alla stazione.   

L’obiettivo è quello di analizzare più a fondo e con una tecnologia più avanzata gli effetti della microgravità sul funzionamento dell’occhio umano.
“L’OCT2 Spectralis ci permetterà di ottenere immagini a più alta risoluzione della struttura dell’occhio che ha subito un per molto tempo uno stato di assenza di peso, in particolare il nervo ottico e l’approvigionamento di sangue dalla coroide alla retina”, ha annunciato l’oftalmologo specializzato in retina David M. Brown MD, del SANS Research and Clinical Advisory Panel della NASA.


AISDO Onlus
Destina il 5 x 1000 ad AISDO